Carte di credito American Express: tutto quello che c’è da sapere. Costi, commissioni, funzioni e vantaggi dei club

Fra le carte di credito più conosciute ed apprezzate dal mercato c’è sicuramente Carta di Credito American Express, un prodotto presente sul mercato da tanti anni che ha saputo rinnovarsi ed adeguarsi ai tempi correnti, offrendo sempre un servizio all’avanguardia e tante funzionalità diverse.

L’azienda statunitense omonima offre molti tipi di carte di credito differenti, ognuna da collegare al proprio conto corrente indipendentemente dall’istituto bancario. American Express mette infatti a disposizione dei suoi clienti una serie di carte, ognuna con funzionamento simile ma caratteristiche differenti. Fra queste i tre prodotti di punta sono sicuramente la carta verde, quella oro che rappresenta il top di gamma, e la nuova carta blu.

Per quanto riguarda la tecnologia, esiste un’app di proprietà del brand che ha funzioni molto interessanti. Tutte le carte American Express possono essere utilizzate anche attraverso l’apposita applicazione per smartphone, che è compatibile sia con Android che con il sistema operativo iOs.

Attraverso l’applicazione si possono attivare anche i sistemi di pagamento digitale come Google Pay ed Apple Pay, inoltre si possono verificare tutte le spese effettuate e quelle in programma, la situazione della raccolta dei punti e dei premi prenotati. L’app è compatibile con tutti i tipi di smartphone e può essere scaricata gratuitamente dagli store online.

Lo staff dell’istituto di credito controlla che gli acquisti, mese per mese, siano in regola e in linea con l’andamento generale: ciò però non vuol dire che in caso di necessità non si possa procedere con una spesa insolita ma in questo caso basta semplicemente avvisare l’ufficio dedicato al servizio clienti che autorizzerà l’operazione immediatamente.

Le carte di credito che fanno parte del circuito di American Express hanno tutte le funzionalità che solitamente caratterizzano questi prodotti. Non sono però dotate di IBAN in quanto la loro emissione è collegata ad un conto già esistente di un istituto bancario terzo, quindi non è possibile ricevere o effettuare bonifici con la carta ma in compenso può essere utilizzata per pagamenti, prelievi e molto altro ancora.

Inoltre, in base alla carta che si sceglie, si possono avere buoni sconto per spettacoli del cinema, del teatro, avere una corsia preferenziale per l’acquisto di biglietti di concerti, etc. Con tutte le carte è attivo il programma di raccolta punti con livelli più o meno veloci di accumulo. Uno dei limiti delle carte è rappresentato dal fatto che non vengono accettate in tutti gli esercizi commerciali, specialmente quelli più piccoli, mentre non ci sono difficoltà per quanto riguarda quelli più grandi e per le catene. In ogni caso il numero di negozi che sono abilitati ai pagamenti della carta sono sempre più numerosi.

Ma ecco più nel dettaglio tutte le caratteristiche delle carte di credito American Express, così da scegliere la tipologia più adatta alle proprie esigenze.

Carta American Express Verde

La tipologia verde di Carta American Express è quella standard, la prima ad uscire sul mercato. Questa carta, che come tutte le altre non ha un conto corrente di proprietà dell’istituto ma si appoggia a quello di appartenenza del cliente, permette di procedere ad una raccolta punti che apre al cliente la possibilità di premi e di sconti.

Inoltre ha una serie di funzionalità molto interessanti come la possibilità di prelevare gratuitamente da oltre 500mila sportelli in tutto il mondo: grazie al servizio di express cash è possibile farlo anche in mancanza di fondi sul proprio conto ma i costi previsti in questo caso sono piuttosto alti, quindi meglio usufruire di questa possibilità solo in caso di estrema necessità.

Anteprima della carta verde dell'American Express | Carte di credito American Express
Anteprima della carta verde dell’American Express

La carta verde di American Express può inoltre essere utilizzata sia per acquisti e pagamenti in negozi classici che per tutte le operazioni online. Infine, un altro aspetto molto interessante è legato al fatto che quasi tutte le carte di questa azienda non prevedono un limite massimo di spesa ma è semplicemente sufficiente essere clienti regolari e solidi.

Uno dei limiti della carta verde American Express, è rappresentato dal fatto che solo i maggiorenni che hanno un reddito dimostrabile di almeno 11mila euro e la residenza in Italia possono farne richiesta.

Per quanto riguarda i costi, la carta verde ha un costo annuo di 75 euro ma il primo anno è gratuito e se si effettuano spese annue per un ammontare di 3600 euro complessive, allora si può ottenere anche per l’annualità in corso lo scorporo delle spese di gestione.

Scopri di più sul sito ufficiale: https://www.americanexpress.com/it/carte-di-pagamento/carta-verde/.

Carta American Express Oro

La carta oro rappresenta, insieme alla platinum, il top di gamma dell’azienda. Le caratteristiche del funzionamento di base sono molto simili a quelle della carta verde ma con molti vantaggi in più. Ad esempio i titolari di una carta oro ricevono annualmente un voucher da 50 euro che può essere speso in viaggi e soggiorni alberghieri, sia in Italia che all’estero.

Inoltre con l’opzione My e-vents è possibile usufruire di sconti e di inviti gratuiti per eventi musicali, spettacoli, teatro, etc. ma anche – grazie alla card 2in1 – due biglietti del cinema presso il circuito The Space al costo di soli 8 euro.

Anteprima della carta Oro American Express | Carte di credito American Express
Anteprima della carta Oro American Express

Molto interessante il programma di raccolta punti che consente di riscattare premi e voucher da utilizzare sia online che offline presso i principali store di e-commerce, comprese insegne come Ikea, Amazon, Mediaworld e molti altri ancora. Anche con questa carta si può prelevare denaro contante presso gli oltre 500mila bancomat abilitati in tutto il mondo, anche in assenza momentanea di fondi.

La carta, infine, può essere utilizzata per tutti i pagamenti sia online che offline ed è collegabile a qualsiasi tipologia di conto corrente, sia bancario che postale, a patto però che il richiedente possa dimostrare di avere un reddito annuale pari ad almeno 11mila euro in dodici mesi.

La carta oro American Express è perfetta sia per i privati che per le aziende ed è semplice da attivare e da gestire, grazie agli strumenti tecnologici e informatici messi a disposizione dei clienti. Per quanto riguarda i costi, carta oro prevede un pagamento delle spese di gestione che sono pari a 165 euro all’anno.

Come già avviene per la carta verde, anche con quella oro il primo anno è gratuito e se si effettuano spese per un ammontare di almeno 4500 euro, è possibile avere un rimborso delle spese di gestione annue. Per controllare le proprie spese, non solo per la soglia ma anche per avere il proprio conto sotto controllo, è possibile scaricare l’app gratuita compatibile con Android e iOs attraverso la quale gestire in tempo reale la propria carta.

Scopri di più sul sito ufficiale: https://www.americanexpress.com/it/campaigns/cartaoro/.

Carta American Express Blu

La carta blu è una delle ultime nate in casa American Express ed è, a differenza delle altre, una carta revolving, cioè le spese effettuate dal cliente non vengono rimborsate in una sola soluzione a fine mese, ma è possibile rateizzare la cifra con piccoli rimborsi automatici mensili il cui importo però non può essere inferiore ai 40 euro.

Rispetto a tutti gli altri prodotti, già molto economici, la carta blu è ancora più conveniente in quanto prevede un canone mensile molto basso e durante l’anno è possibile usufruire di alcune promozioni per le quali è possibile riuscire ad ottenere la carta gratuitamente per il primo anno.

Anteprima della carta blu American Express | Carte di credito American Express
Anteprima della carta blu American Express

Si tratta di una carta di credito revolving molto sicura in quanto sfrutta il sistema Chip & Pin che garantisce altissimi standard di controllo ed azzera quasi completamente il pericolo di frodi. Anche con carta blu è possibile partecipare al programma di fedeltà: con la raccolta punti si ottengono premi e sconti, e c’è il cashback che consente di recuperare circa l1% delle spese effettuate direttamente sul saldo della carta.

Infine la carta consente tutte le funzionalità classiche di questi prodotti come i pagamenti sia online che offline, il prelievo da tutti gli sportelli abilitati nel mondo, la possibilità di prelevare fondi anche superiori alla liquidità in quel momento disponibile.

Carta blu dà la possibilità di richiedere una seconda carta, collegata a quella principale, al solo costo di 10 euro all’anno così da consentire anche al proprio partner oppure ad un figlio di usufruire di tutti i vantaggi previsti.

Il costo previsto per la gestione di carta blu è pari a 35 euro, quindi il più basso di tutta la gamma American Express. A differenza delle altre carte, però, con quella blu non è possibile usufruire né del raggiungimento di una soglia di spesa minima per risparmiare questo costo fisso.

Anche carta blu, come tutte le altre del gruppo, ha la possibilità di sfruttare le funzionalità dell’app proprietaria per una gestione più semplice non solo delle spese ma anche della carta stessa. In questo modo conoscere il saldo della carta sarà un gioco da ragazzi ma per chi non ha grandi competenze tecnologiche è sempre possibile, in alternativa, contattare in qualsiasi momento il servizio clienti che farà un resoconto completo e telefonico al cliente.

Infine l’ultimo sistema è quello di richiedere l’invio cartaceo dell’estratto conto, direttamente a casa, e con una cadenza bimestrale o trimestrale. In questo caso, però, ovviamente il documento funge più da promemoria delle spese che da verifica in tempo reale. Nessuna paura, però, di truffe e furti perché le carte American Express sono protette da sistemi di criptografia online e da un’assicurazione specifica.

Molto veloce e pratica la procedura per ricaricarle: la carta non si può ricaricare in quanto non ha un fondo proprio ma viene collegata al proprio conto corrente: la disponibilità della carta, quindi, è strettamente in linea con quella relativa al conto stesso.

Attivare la carta è semplice e veloce e il cliente ha a disposizione diversi canali. Ad esempio si può procedere in autonomia direttamente dal sito di American Express, avendo però l’accortezza di avere a portata di mano non solo le scansioni dei documenti di identità ma anche i riferimenti del conto corrente al quale la carta verrà collegata. In alternativa è possibile chiamare il call center del servizio clienti per potersi far attivare la carta senza alcuno sforzo direttamente dallo staff e utilizzarla subito per ogni spesa programmata.

Scopri di più sul sito ufficiale: https://www.americanexpress.com/it/carte-di-credito/carta-blu/.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here