Conto Bancoposta Online: Accesso, Caratteristiche, Costi, Opinioni, la Recensione

All’interno della vasta e variegata gamma di conti corrente gestibili per mezzo della piattaforma online, degno di menzione ed interesse è quello BancoPosta, progettato e messo a punto da Poste Italiane. Tale soluzione ti permetterà di fruire di un numero considerevole di prestazioni, dall’accreditamento della retribuzione o della prestazione pensionistica alla domiciliazione delle utenze fino ad arrivare all’uso di carte di credito per mezzo delle quai potrai effettuare i tuoi pagamenti.

Le funzioni

Sarà possibile provvedere ad aprire un conto corrente BancoPosta recandoti direttamente all’ufficio postale più vicino, avendo cura di portare con te un documento di identità valido ed il tuo codice fiscale. Con BancoPosta potrai amministrare i tuoi risparmi sia recandoti fisicamente in sede sia, ancora più velocemente, scaricando l’apposita applicazione su smartphone. Come in precedenza accennato, il conto corrente BancoPosta online diverrà un valido ausilio nel portare a termine operazioni elencabili nella maniera che segue:

  • accredito del corrispettivo pensionistico o lavorativo;
  • fatturazione delle bollette domestiche;
  • prelievo di denaro contante o acquisti espletati con carta debito Bancoposta;
  • utilizzo della carta di credito BancoPosta per posticipare al mese successivo pagamenti di beni o servizi che acquisti ora;
  • richieste di denaro di cui momentaneamente non disponi.

Conto Bancoposta

Un costo di gestione pari a 6 euro, da corrispondere mensilmente, racchiude al proprio interno servizi come quello di mobile banking ed un libretto di assegni gratis. Con conto BancoPosta potrai effettuare acquisti all’interno dei confini italiani, all’estero ed in tutti quei portali di vendite online convenzionati Mastercard. La facoltà di personalizzazione ti verrà garantita dal fatto che in qualsiasi momento puoi procedere a variare il codice PIN. Questo, insieme all’aventuale variazione di alcune funzionalità annesse, potrà essere fatto semplicemente connettendoti alla sezione “le mie carte”.

Conto BancoPosta di base

Virando su questa alternativa, avrai la possibilità di effettuare tutte le operazioni sia di incasso che di pagamento. Il conto BancoPosta di base prevede a sua volta la presenza di due varianti:

  • la versione standard, la quale richiede una spesa annuale pari a 30 euro. Sarai tuttavia esonerato dal pagamento sia di questa questa somma che dal versamento dell’imposta di bollo se il tuo ISEE annuale è minore di 11.600 euro;
  • la variante riservata ai pensionati, progettata per tutti quei soggetti la cui somma al lordo degli assegni pensionistici non varchi verso l’alto il limite imposto di 18.000 euro. Grazie a tale opzione, puoi accedere a determinate prestazioni ed effettuare un numero prefissato di operazioni.

Aprire un conto BancoPosta online

Se hai tutta l’intenzione di evitare lunghe ed interminabili code in ufficio postale, potrai aprire il tuo corrente BancoPosta tra le mura di casa, tramite BancoPosta Click. I vantaggi che ne scaturiscono sono molteplici, a cominciare da costi annessi che risulteranno se non altro minori. Contrariamente a quello che si potrebbe erroneamente credere, la procedura è molto semplice e richiede pochi passaggi. Prima di tutto, è necessario effettuare l’accesso al sito di Poste Italiane, facendo successivamente click sulla sezione dedicata al BancoPosta Click, nella quale bisogna perfezionare la propria registrazione.

Completata tale operazione, ti verrà inviato un sms che conterrà un codice di attivazione. Ultimando la compilazione di tutte le sezioni dedicate ai dati anagrafici, sarà indispensabile la firma digitale. Questa andrà apposta dopo aver scaricato tutti i prospetti soggetti a previa compilazione. Ultimo step sarà rappresentato dalla scansione di documento d’identità e codice fiscale. Per Posta Prioritaria verranno recapitati sia i dati bancari della carta Postamat Click sia un codice PIN che potrà essere variato in seguito. Giungerà quindi il momento di recarti un ufficio, dove l’operatore procederà ad attivare la carta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here