Intesa San Paolo Conto Corrente: Apertura, Costi, Come Funziona, la Recensione Completa

Se desideri trovare un conto corrente che si adatti alle tue esigenze basta rivolgersi all’Intesa San Paolo. Questa banca offre infatti moltissime possibilità che ti permetteranno di aprire un tuo conto personale. I costi e i tempi relativi ad esso sono diversi in base alla tipologia che sceglierai ma ti permettono comunque di godere dei servizi senza spendere molto.

Banca Intesa San Paolo: che cos’è?

L’Intesa San Paolo è una banca italiana che opera in questo settore a partire dal 2007. Essa conta circa 12 milioni di clienti non solo in Italia ma anche nell’Europa centro-orientale e nel bacino del mediterraneo. La sede di questo istituto di credito si trova a Milano ma molte sono le filiali sparse nel mondo, come ad esempio in America, in Asia e in Europa, in particolare a Londra , Parigi, Madrid e Atene. Inoltre la banca Intesa San Paolo detiene il 70% della banca di Alessandria in Egitto.

Conto corrente nella banca Intesa San Paolo

Intesa San Paolo ti mette a disposizione diversi tipi di conto corrente, ognuno con delle caratteristiche proprie e diverse dagli altri, tra cui puoi scegliere in base ai tuoi bisogni ed alle tue esigenze.

Uno di essi è definito conto Facile, che puoi utilizzare attraverso internet oppure recandoti direttamente nella filiale. Il canone mensile prevede il pagamento di 8 euro, per un totale di 96 euro all’anno, che ti permette di usufruire di diversi servizi. Per esempio puoi accreditare sul conto lo stipendio o la pensione, domiciliare le utenze domestiche, come le bollette, utilizzare il bancomat e richiedere un numero illimitato di assegni bancari. Inoltre puoi anche attivare delle prestazioni aggiuntive come delle polizze assicurative sia nei tuoi confronti, quindi del titolare, ma anche per la tua famiglia e per la tua casa.

Un’altra tipologia di conto che Intesa San Paolo ti mette a disposizione è definito conto Base. Si tratta però di uno strumento a operatività limitata. Con esso puoi effettuare dei versamenti direttamente nella sede della filiale oppure attraverso lo sportello ATM, fare prelievi e avere a disposizione o ricevere bonifici. Inoltre puoi richiedere anche la carta bancomat ed eseguire dei pagamenti verso paesi esteri. Non si possono però aggiungere altri servizi come assegni, deposito di titoli e finanziamenti.

Il costo mensile del conto Base è di 30 euro ma è gratuito per le persone che si trovano in una condizione economia svantaggiata rispetto agli altri e quindi che hanno un ISEE inferiore ai 11.600 euro. Invece se possiedi la pensione il conto è gratuito fino ad un massimo di 18.000 euro lordi annui.
Se desideri non spendere dei soldi per tenere aperto il tuo conto fino ai 30 anni puoi scegliere il conto chiamato XME. Quest’ultimo può essere aperto anche online o attraverso l’app Intesa Sanpaolo mobile, oltre che nelle sedi fisiche della banca e bastano solo 10 minuti. Per quanto riguarda i costi inoltre, per i primi 6 mesi la carta di credito è totalmente gratuita mentre per i 30 mesi successivi il canone della carta viene ridotto in base ai pagamenti che hai eseguito nel corso del mese precedente.

Se hai un figlio ancora minorenne è possibile attivare nella banca Intesa San Paolo un conto definito XME UP. Attraverso di esso il ragazzo o la ragazza che non ha compiuto ancora 18 anni può effettuare pagamenti, bonifici e prelievi di contante. Le condizione per effettuare queste operazioni sono stabilite dal genitori fino a quando il figlio non raggiunge gli 8 anni.

Nel frattempo puoi attivare il cosiddetto XME salvadanaio dove poter depositare dei soldi che tuo figlio può prelevare una volta compiuti i 18 anni di età. Proprio in questo momento il conto si può trasformare in un conto San Paolo per gli adulti che il ragazzo può utilizzare liberamene per compiere le sue operazioni bancarie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here